Foto trail

Atletica, Bike
15/01/2018

1°Pranzo sociale 2018 ,elezione lupo dell'anno,

Si è conclusa ora la giornata del 1°Pranzo Sociale 2018 con elezione del Lupo dell'anno 2017! numeri da capogiro su: -partecipanti al pranzo oltre 150 -sulle pietanze preparate, quasi 150 kg di carne da cuocere -beverage oltre 2 quintali di bibitePurtroppo la scommessa Culinaria del primo pranzo dell'anno è andata male.. non siamo riusciti nell'impresa di finirci i 140kg netti di carne messi a disposizione , ma c'è gia chi scommette nel prossimo anno!  Intanto comunichiamo ufficialmente che : LUPO DELL'ANNO della sezione di Atletica è stato Vinto da CATERINA CAVARISCHIA(Campione uscente Sandro Emiliozzi). LUPO DELL'ANNO del settore Ciclismo è andato invece a ADRIANO CONTI,(campione uscente Michele Pazzelli). Sono stati premiati per l'impegno,numero di gare e risultati sportivi continuativi per tutta la stagione appena terminata. Complimenti ancora da tutti noi e spero mettiate in bella vista questo piccolo riconoscimento dal grande valore affettivo per noi! ringraziamo in ordine sparso:-i presenti al pranzo, -le donne in cucina -Alfio per l'organizzazione -Gino per aver terminato ora,ore 23:00, i giri per riportare tutto a come era e sistemare le cose dell’associaZione in magazzino -Michele Pazzelli per il furgone -tutte le donne che hanno fatto il dolce -Grill per la sostanza -Giordano e Franco per l'animazione TOP -tutti i manovalanti -i nuovi e i vecchi lupi -l'asd Monti Azzurri perche' è sempre più' 'grande' -#lupinelmondo -gli assenti al pranzo -gli sponsor -il comune di Caldarola -Enzo e Massimo per ‘la salata’ -Fabrizio Cappelli e gli altri di civitanova che sono venuti dopo pranzo( dopo la corsa a colle san marco ) a salutarci -a tutti quelli che sono stati a gareggiare poi sono venuti da noi -tutti quelli che sono venuti da lontano per divertirsi con noi -a tutta la Famiglia MONTI AZZURRI che ogni anno è sempre più' grandeGRAZIE
Continua a leggere
01/06/2015

1°Trail dei Castelli Caldarolesi

Ecco alcuni scatti della giornata di ierise volete stamparle contattateci via mail  e vi spediremo la vostro foto  in hd gratuitamenteGrazie a tutti coloro che hanno partecipato , a chi ha collaborato ,al gruppo NOI X CALDAROLA e all'ASD BIKE TEAM MONTI AZZURRIIl prossimo anno cercheremo di colmare le nostre lacune per fare in modo che potrete apprezzare al meglio le nostre montagne magicheCI vediamo nel 2016  copio e incollo un messaggio di un partecipante:  Pierluigi Polce io sono il trailer del posto Emoticon smile .... ho provato in tutti i modi ma, nulla. Tu andavi meglio, molto meglio di me e dei 40 secondi di distacco che mi hai dato. Complimenti!! Anche per me miglior piazzamento dell'anno (per la cronaca quest'anno è il primo anno che faccio qualche gara) 4° assoluto e 1° della mia categoria!!! Alla fine ci siamo divertiti su e giù per i colli (colli???) di Caldarola!!! Bellissimo trail Asd bike team Monti Azzurri, Ciarlantini Giovanni..... consiglio, per la prox la vigna e il campo sopra evitiamoli Emoticon smile Emoticon smile Emoticon smile Pierluigi Polce 1° TRAIL DEI CASTELLI CALDAROLESI. Migliore foto non potevo pubblicare a sugello della riuscitissima spedizione traileristica in quel di Caldarola (MC). Ridente cittadina tipicamente marchigiana incastonata tra dolci colline ( e sentieri ripidissimi ) e verdi monti (e tosti ) con il contorno di meravigliosi castelli perfettamente conservati. Trail giovane e con ampie prospettive di crescita, ha visto il trofeo raffigurante la spada incastonata nel tronco d'albero vinto, anzi stravinto, da Antonio Carfagnini nella 33 Km e che ha voluto immortalare insieme a noi. Ciò la dice lunga sull' impronta di noi quattro trailers usciti indenni dalla sala delle torture di quei castelli (pardon sentieri ). Dicevo Antonio senza rivali nella 33 Km e con Gianni Barone ottimo secondo nella sua cat. , insieme a mia moglie anch'essa ottima seconda di cat. nella però 15 Km.Il sottoscritto riesce nel migliore piazzamento dell'anno con il terzo posto assoluto e ovviamente primo di cat. con il solito dilemma "meglio l'ultimo dei primi o il primo degli ultimi ?" Mah, importante è divertirsi....Seguendo i consigli del mio Generale che non vedeva di buon occhio il mio tendine d'Achille, opto per la più breve 15 Km con la promessa , rivelatasi da marinaio, di aiutare Nunzia sui ripidi single trak. Ma si sa che quando mi attacco il pettorale vado in escandescenze e riesco a spuntare un compromesso : io parto sparato, lei si gestisce e a metà percorso vedo come vado e, se male, l'aspetto e finiamo insieme . Senonchè a metà percorso,per colpa di una fettuccia mancante e di cattiva mia interpretazione del percorso, mi perdo. E quando mai non mi perdo ! Torno precipitosamente indietro incontrando un trailer del posto che mi dice di seguirlo e insieme ci sbagliamo di nuovo scendendo in un precipizio che credevo facesse parte del percorso. Pregustando le ire di mia moglie faccio un mini Vertical di circa 150 mt. durissimo per non farmi superare dai concorrenti che sopraggiungevano. Perso oramai ogni riferimento mi butto a capicollo verso il traguardo non senza prima però incontrare sui miei passi un grosso serpente che mi costringe ad un balzo tipico del mio passato di lunghista con conseguente dolore al tendine e ,spero di no, riacutizzazione pubalgica. Preparando già i documenti per un divorzio sportivo , mi sento applaudire dallo speaker come terzo arrivato . Ma non è finita ! Scopro di aver perso il chip e quindi senza tempo cronometrico. Rimettendomi alla decisione della giuria espongo le mie giustificazioni subito accolte dall'organizzatore Giovanni Ciarlantini. A lui e a tutti quelli della Asd Monti Azzurri Bike va il mio ringraziamento per i numerosi e sacrificati sforzi per avermi fatto conoscere un posto dove probabilmente non sarei mai andato. E dove spero di ritornare. Magari con ...una fettuccia in più ! grazie Pierluigi , faremo tesoro di questo e ci presenteremo più' forti di oggi ci vediamo nel 2016
Continua a leggere

Ultimi post da facebook

Meteo